Da 60 anni...

0
0
0
s2smodern
0
0
0
s2smodern
powered by social2s

Il 30 settembre 2018 si è conclusa la nostra presenza presso l'Istituto dei Padri Saveriani a Parma. Condividiamo qui stralci del discorso della nostra Consigliera generale Elena Conforto e una breve sintesi dell'omelia di P. Gabriele Cimarelli, rettore della Casa madre

Quando qualche giorno fa mi è stato chiesto di pensare a questo momento che avremmo trascorso insieme chiedendomi di dire anche qualche parola, ho subito pensato a questo tempo come a uno spazio per manifestare GRATITUDINE per questi 60 anni di presenza nostra qui all’Istituto. Abbiamo “donato” molto attraverso il servizio, ma anche abbiamo molto ricevuto da voi fratelli Saveriani: uno scambio reciproco di doni...ElenaConforto

Prima di noi, dal 1940, qui, Casa Madre dell'istituto saveriano, c’erano le Piccole Figlie. Noi abbiamo iniziato il 10 novembre 1958 con alcune sorelle che aiutavano in sartoria. Nel gennaio 1960 c’era già la casa pronta ad accogliere dieci giovani missionarie per lavorare in cucina e lavanderia.

Sinceramente non ho trovato molta documentazione “ufficiale” e nemmeno molto materiale fotografico sulla nostra presenza all’ISME. La cosa mi ha fatto riflettere e mi è venuto spontaneo pensare alle nostre sorelle, passate per le case saveriane, come alle donne della storia del popolo di Israele: se guardiamo alla Bibbia, le figure femminili rimangono più in secondo piano, sullo sfondo a volte quasi invisibili, pur contribuendo – anche se in modo silenzioso ma a volte determinante - al dispiegarsi degli eventi….  della storia della salvezza. Forse, oso dire, che è stato così anche per noi sorelle in questi anni di presenza all’Istituto e nella casa della Direzione generale a Roma.

I Documenti del nostro 1° Capitolo Generale (1967) così descrivevano le nostre attività: “le Sorelle lavorano a fianco dei Padri Saveriani soprattutto nelle loro Case: Casa generalizia, tre Studentati, due Noviziati, Casa di Cura di Napoli... E’ minimo il numero delle Sorelle che collaborano nell’apostolato in confronto di quelle che lavorano nelle loro Case. Si vorrebbe invece mettere al primo posto la collaborazione direttamente missionaria per rimanere fedeli alla Chiesa, la quale oggi vuole che le Religiose si dedichino prevalentemente alle attività apostoliche…"

Ecco, due anni fa abbiamo concluso la nostra presenza nella Comunità della Direzione generale e oggi, dopo 60 anni, lasciamo la Casa Madre, spinte anche da una necessità nostra di dedicare le forze che abbiamo esclusivamente a un servizio apostolico il più possibile diretto. Rimane salvo – e anzi – ce lo ricordiamo più di prima il VALORE della COLLABORAZIONE tra noi, fratelli e sorelle appartenenti ad un’unica Famiglia e chiamati a servire un’unica missione. Possiamo dire: speriamo che siano sempre di più gli spazi apostolici e anche formativi in cui crescere insieme?

Oggi, in un certo senso, si chiude una porta ma si aprono davanti altre nuove possibilità che sono alla nostra portata se desideriamo crearle, cercarle… facilitarle… incoraggiarle; se crediamo nella ricchezza e bellezza della collaborazione fra noi. Così come lo abbiamo sperimentato in questi anni di convivenza qui all’Istituto. Elena Conforto

Saluto alle sorelle saveriane:

Olivia, Marisa, Rita, Tina e le altre che hanno lavorato in Casa Madre  di p. Gabriele Cimarelli (sintesi)

Saveriani2Cari fratelli e sorelle, siamo qui per rendere grazie al Signore per il dono delle sorelle Saveriane, che per decenni hanno servito le nostre comunità di Parma: in cucina, lavanderia, guardaroba, sacrestia...

Ci lasciano una testimonianza di amore fedele e gratuito. Hanno svolto un'opera educatrice, sono state delle vere maestre di vita per noi tutti!. Sono state ammirevoli per la loro disponibilità ad ogni ora per i pasti, pazienza, donazione totale. Attente al servizio ai poveri...

Grazie per le lezioni che ci hanno dato, per le meritate lavate di capo, salutari… Ci hanno aiutato a crescere.Ora sentiamo tristezza per la loro partenza: domani ci sarà un vuoto nella nostra comunità.

Il Signore le ricompensi per tutto quello che sono state per noi tutti!

Missionarie di Maria - Saveriane

International Website of the Society of Mary - Xaverian Sisters in the world.
ALL RIGHTS RESERVED. COPYRIGHT © 2018

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy.  Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.