FaLang translation system by Faboba

Missionarie di Maria

Saveriane

nel mondo per il Vangelo

Dalla missione

Piccole storie di Avvento...

Piccole storie di Avvento...

Carissimi, come non iniziare questo tempo di avvento con piccole storie che dicono quanto è grande il desiderio che le promesse del Signore siano realizzate e, come già nella vita di tutti i giorni il Signore viene e mostra la sua tenerezza verso i piccoli che confidano in Lui.

Per testimoniare il suo Amore

Per testimoniare il suo Amore

Nella solennità dell’Immacolata, l’8 dicembre 2018, alla parrocchia di Panzi, in periferia di Bukavu, nella R. D. del Congo, Ntadumba Rehema Anne Maria, giovane congolese, ha fatto la sua prima professione come missionaria di Maria saveriana. Ecco la sua testimonianza.

È sempre tempo di partire

È sempre tempo di partire

In questi mesi tre sorelle sono partite per altri Paesi: per il Messico, sua patria, Olivia Lomelì Martìn del Campo, che ha lavorato per undici anni nella pastorale giovanile in Italia; per l’Amazzonia brasiliana Lidia Vermi, dopo anni di servizio in Italia;

La giornata Onu vista dal Congo

La giornata Onu vista dal Congo

La Giornata Onu vista dalla RD Congo, uno dei luoghi del mondo in cui l’idea dei diritti umani non è né diffusa né scontata, e anzi è spesso ostacolata dall’ossequio a una malintesa “volontà di Dio”.  Ma c’è chi non tace.

La fede viva e la disponibilità al volere di Dio sono atteggiamenti spirituali fondamentali della nostra identità di consacrate per la missione.

Dal mondo

70° anniversario della Dichiarazione dei Diritti umani

70° anniversario della Dichiarazione dei Diritti umani

Quanto avvenne il 10 dicembre di settant’anni fa fu un evento straordinario, uno sprazzo di luce intravisto insieme da un’umanità che aveva conosciuto in anni recenti l’orrore di ripetute guerre, particolarmente le due mondiali. La prima, di cui quest’anno ricorrono i cent’anni dalla fine, con i suoi quindici milioni di morti solo in Europa, i venti milioni di uccisi dalla fame e dalle epidemie, senza contare la tragedia dei sopravvissuti, angosciati e privati degli affetti più cari. La seconda, che causò sessanta milioni di morti nel mondo e culminò con l’esplosione nucleare a Hiroshima e Nagasaki.

Comunicato stampa 7 dicembre 2018

Comunicato stampa 7 dicembre 2018

Come rappresentanti degli Istituti (esclusivamente) missionari italiani e delle riviste missionarie aderenti alla Fesmi, condividiamo e sosteniamo l'appello del nostro confratello padre Alex Zanottelli, comboniano, contro il Decreto Sicurezza approvato recentemente che «prevede per i migranti l’abolizione della protezione umanitaria, il raddoppio dei tempi di trattenimento nei Centri per il Rimpatrio(CPR), lo smantellamento dei centri SPRAR (Sistema per i richiedenti asilo e rifugiati) affidati ai Comuni (un’esperienza ammirata a livello internazionale, per non parlare di Riace), la soppressione dell’iscrizione anagrafica con pesanti e concrete conseguenze, l’esclusione all’iscrizione del servizio sanitario nazionale e la revoca di cittadinanza per reati gravi».

COMUNICATO STAMPA SUL DECRETO SICUREZZA DELLE FAMIGLIE ACCOGLIENTI dei RAGAZZI RIFUGIATI

COMUNICATO STAMPA SUL DECRETO SICUREZZA DELLE FAMIGLIE ACCOGLIENTI dei RAGAZZI RIFUGIATI

“Dovrete espellere anche noi” Come famiglie che hanno un ragazzo africano o asiatico con loro siamo indignate e offese dal fatto che il governo abbia posto la fiducia sul Decreto n. 113/2018, bugiardamente definito “Decreto sicurezza” quando in realtà aumenterà il numero di migranti in situazione irregolare e creerà maggiore insicurezza nelle nostre città.

Saveriane contemplative

  • Il cielo nel grembo di una donna
  • Che cosa dobbiamo fare?
  • Preparate la via del Signore
  • Il cielo nel grembo di una donna

    «Non avere paura, Maria - le aveva detto l’angelo - perché Dio ti ha colmata della sua benevolenza. Concepirai un figlio, lo darai alla luce e gli darai un nome: Gesù», un nome di uomo, come di tanti altri bambini di quel tempo.

    Leggi tutto

  • Che cosa dobbiamo fare?

    Sulle rive del Giordano, Giovanni chiama il popolo alla conversione. Noi abbiamo a volte ridotto questa parola a un insieme di penitenze, di rinunce da compiere per essere grati a Dio. Ma ciò che chiede il Battista è qualcosa di più radicale:

    Leggi tutto

  • Preparate la via del Signore

    «Nell’anno decimoquinto dell’impero di Tiberio...» comincia così quello che potrebbe essere considerato il vero inizio del Vangelo di Luca. L’apertura è solenne e tutto fa pensare che seguirà una storia degna dei più grandi personaggi politici e religiosi di quel momento:

    Leggi tutto

Video

Spazio giovani

  • Finalmente in Africa!
  • I giovani nella vita consacrata...
  • Vai e parla a loro con le mie parole!
  • Finalmente in Africa!

    Nel mese di dicembre 2018, Rosangela dos Santos, saveriana originaria dell’Amazzonia brasiliana, è giunta a Douala, in Camerun. Dopo il perfezionamento del francese, Rosangela verrà destinata a una comunità del Camerun o del Ciad. Condivide qui la sua gioia.

    “Queste dunque le tre cose che rimangono: la fede, la speranza e la carità; ma di tutte più grande è la carità!” (1Cor 13,13)

    Leggi tutto

  • I giovani nella vita consacrata...

    ITVC - Claretianum, Pontificia Università Lateranense Appunti di Suor Damiana dal Convegno I giovani nella vita consacrata. Interessante queste risposte...

    Tavola rotonda:

    A 2 giovani consacrati: Che cosa chiede e che cosa può offrire un giovane consacrato alla comunità religiosa? Quali le resistenze e le possibilità nei giovani consacrati.

    Leggi tutto

  • Vai e parla a loro con le mie parole!

    Un atto d’amore ha creato l’essere umano, il quale è stato pensato e desiderato per crescere, amare e, nel corso della vita, realizzare il sogno del suo Creatore: la piena felicità della sua creatura.

    Leggi tutto

Contattaci

Italia

Laura Littamé

Missionarie di Maria - Saveriane

International Website of the Society of Mary - Xaverian Sisters in the world.
ALL RIGHTS RESERVED. COPYRIGHT © 2018

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy.  Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.