Uccello2.JPG

Entrare nel canto...

0
0
0
s2smodern
0
0
0
s2smodern
powered by social2s

Entrare nel canto delle sacre Scritture

significa affrontare a viso scoperto la corruzione, l'illegalità,

l'ingiustizia, !'invidia, la malvagità. 

Ed è una lotta combattuta non con la forza delle armi.

È un canto che nasce nel profondo,

alla radice della vita,

dove la sua Mano ha tracciato

i sentieri del bene e del male.

Un canto che rivolgiamo a Dio,

al quale lasciamo ogni giudizio,

come unico Signore della storia.

È un canto, ultima nostra arma,

che ci lascia sempre e soltanto la voce

per continuare a dire la nostra decisa volontà

di rimanere servi e serve del  Dio-con-noi.

È un canto che nessuno mai riuscirà

a fare tacere, dal giorno della Pentecoste,

perché è voce rafforzata dallo Spirito di Verità,

che ha ridonato vita a Colui che ha accettato

di soccombere di fronte alla forza delle tenebre.

Ora la sua voce è in noi,

voce d'amore dell'unico Giusto

che rimane al fianco dei poveri

e che mantiene vivo nel cuore di tutti

il desiderio di liberazione e di salvezza.

Sì, Gesù di Nazaret, profeta che ha cantato

e intonato i salmi e che continua a cantarli con noi,

Vivente per sempre, insieme al suo Evangelo!

Beati noi che abbiamo in questo canto

la possibilità di vivere la lotta vittoriosa

del "comando nuovo":

"Amatevi come io vi ho amato".

Missionarie di Maria - Saveriane

International Website of the Society of Mary - Xaverian Sisters in the world.
ALL RIGHTS RESERVED. COPYRIGHT © 2018

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy.  Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.